logo azienda
// Homepage : Nuove Costruzioni : Programmi

Programmi

Nell’ambito della propria attività di costruzione di nuovi alloggi l’ATER è tenuto ad osservare la legislazione in materia di appalti pubblici di lavori ed in particolare la L.109/1994, il DPR 554/1999, il DPR 145/2000 e la L.R. Veneto n. 27/2003.
I lavori vengono affidati usualmente mediante la procedura aperta del pubblico incanto. In casi particolari, nel rispetto della legge, essi possono essere affidati con procedura negoziata (trattativa privata).

Tutti i bandi di gara, e i relativi allegati, affidati mediante la procedura di pubblico incanto, sono pubblicati, oltre che con i mezzi (sito regionale, albi dei comuni, giornali quotidiani) previsti dalla legge, anche sul sito dell’Azienda www.atertv.it, in questa pagina sotto la voce Bandi di gara. Le scadenze previste per la presentazione delle offerte e la data di apertura delle stesse sono consultabili in questa stessa pagina alla voce Scadenze. 

I requisiti generali per la partecipazione alle gare sono dettagliatamente riportati nei bandi e disciplinari di gara.
L’attività di costruzione è regolata dalla legislazione comunitaria, nazionale e regionale in materia di appalti pubblici, dalla legislazione nazionale e regionale in materia di urbanistica ed edilizia e dai regolamenti aziendali per i lavori in economia.

I principali processi per l’affidamento dei lavori sono:

  1. inserimento nel piano triennale;
  2. inserimento nel piano annuale;
  3. approvazione progetto preliminare, definitivo, esecutivo;
  4. gara d’appalto;
  5. consegna lavori;
  6. gestione subappalti;
  7. costruzione dell’opera;
  8. collaudo dell’opera.

L’attività di progettazione è effettuata, di norma, dalla struttura aziendale. Gli eventuali incarichi esterni sono affidati con le modalità previste dalla legge.
Le attività di direzione lavori e coordinamento della sicurezza nella fase dell’esecuzione sono curate, di norma dalle strutture dell’azienda. Anche in questo caso gli eventuali incarichi esterni sono affidati con le modalità previste dalla legge.
L’Azienda ha una struttura per l’attività di direzione lavori mediante la quale il direttore dei lavori è supportato da un direttore operativo e da un ispettore di cantiere.
In materia di subappalti si ritiene utile ricordare che il subbappalto deve essere autorizzato dall’ATER, su domanda dell’impresa. Condizione obbligatoria per il subappalto è che le relative opere siano state indicate al momento dell’offerta. In questa stessa pagina, alla voce Modulistica è possibile trovare uno schema contenente le indicazioni sui documenti che è necessario produrre in allegato alla domanda di subappalto. Per informazioni: tel. 0422/296455 – 296475 (Ufficio Assistenza Direzione tecnica).

Riportiamo a titolo di esempio un bando-disciplinare di gara e i relativi allegati dai quali risultano tali requisiti generali:

 esempio bando-disciplinare



Prima della consegna dei lavori all’impresa aggiudicataria vengono richiesti alcuni adempimenti che riportiamo nell’allegato pro-memoria: 

  adempImpr1.pdf

 

Programma Triennale
L’ATER è tenuto (art. 14 L.109/1994 e art. 4 L.R. Veneto n. 27/2003) ogni anno ad approvare un programma triennale dei lavori di nuova costruzione e manutenzione. Tale programma va aggiornato annualmente.

Il programma vigente è pubbicato nella pagina Azienda /I programmi

 

L' Elenco Annuale
Insieme al programma triennale l’ATER deve approvare anche l’elenco annuale degli interventi che si intendono eseguire e che verranno appaltati nell’anno. 

L'elenco annuale vigente è pubbicato nella pagina Azienda/I programmi 

 

I Progetti approvati
Dal 2005 al 2010 sono stati approvati i seguenti progetti:

Ed aggiudicati i seguenti lavori :