logo azienda
// Homepage : Azienda : La struttura organizzativa

La struttura organizzativa

Lo Statuto dell’azienda all’art. 23 stabilisce che l’organizzazione della struttura aziendale deve essere articolata in modo che per ogni procedimento rilevante nei confronti dei terzi o del personale dell’Azienda e, quando questo sia particolarmente complesso, per una o più fasi dello stesso procedimento, il Direttore nomini nella propria persona o in un altro dipendente un responsabile del procedimento, che assume, sotto la sua sorveglianza, la responsabilità di condurre a buon fine l’incarico nel modo più economico e produttivo, garantendo nel contempo a tutti gli interessati pari condizioni di trattamento.

Per rispondere alle esigenze di pubblicità dei provvedimenti dopo la conclusione del procedimento, le delibere del Consiglio di Amministrazione, gli atti esecutivi adottati dal Direttore e dalla struttura, possono essere consultati da chiunque abbia un interesse giuridicamente rilevante e questi, previo pagamento delle spese, può ottenerne copia.
Il Direttore deve comunque garantire la pubblicità ai bandi delle attività concorsuali come previsto per legge.La dotazione organica dell’Azienda e la sua articolazione è determinata dal Consiglio di Amministrazione in  relazione alle esigenze funzionali ordinarie e viene aggiornata in base a necessità di mutamenti strutturali o in base ad esigenze funzionali.

Le attribuzioni degli incarichi al personale e le loro variazioni sono disposte dal Direttore nel rispetto del contratto collettivo di lavoro per le singole categorie.